POST PORNO (Eris Edizioni, 2020) – Valentine aka Fluida Wolf – HPFF20|21

La pornografia può avere un valore politico e sociale? Si può pensare una pornografia diversa da quella da uomini per uomini, basata su ruoli e corpi nettamente definiti e sull’immagine della donna unicamente come strumento del piacere maschile? Una pornografia rivolta al desiderio e al piacere di tutt*? La risposta è sì.

A partire da Annie Sprinkle, attrice e regista anticipatrice del post-porno, arrivando ai casi più recenti nell’era di internet, in cui la pornografia diventa l’unico strumento di educazione sessuale accessibile a tutt* fin da età molto precoci – Valentine aka Fluida Wolf ci racconta di come la post-pornografia metta in discussione e combatta l’immaginario sessuale del porno mainstream, accogliendo la diversità dei corpi, delle pratiche, dei desideri.

Assieme a Valentine Aka Fluida Wolf ci saranno:

Elvira Del Guercio, critica cinematografica e tra le organizzatrici dell’Hacker Porn;
Sofia Torre, dottoranda di ricerca presso l’Università dell’Aquila e scrittrice.

SABATO 04/12/2021 – 18:30