Cortometraggi – PLANTASIA – HPFF22

PLANTASIA 57′

L’ecosex è il rapporto romantico, sensuale o sessuale tra persone e natura, ma questo slot ci porta ben oltre qualche semplice leccata di corteccia! In Plantasia troviamo alberi, frutti, insetti, paludi,e fluidi di ogni tipo fare da tramite per la realizzazione dei desideri più radicati e per un’affermazione di genere che sfugga alle maglie della società eteronormata. Per parafrasare lo xenofemminismo: “Se la Natura non ti piace, cambiala. Se invece ti piace, facci un porno!”

DIC PIC PICNIC – Ethan Folk, Ty Wardwell (3’, Germany, 2020)
FOREST AFFAIR – Gracie Wallner (6’, USA, 2021)
WET STREAMING III – FUCK MY FICUS – Aaron Scherer, Eva Sommer, Daniela Zahlner (5’, Austria, 2021)
OGRE HOLE – Echo Chambers (5’, USA, 2022)
TREESOME Synes Elischka (6’, Finland, 2021)
FRAGMENTED DELICACIES – Elio J. Carranza (10’, Germany, 2021)
POLLINATION: FIG/WASP – Halo Rossetti (5’, USA, 2021)
STORM IN THE MAGNETIC VALLEY – Hiperlinque, Kupalua, Tormenta Cósmica (17’, Brazil, 2020)

PROIEZIONI
Venerdì 13/05/2022 – 21.30


SINOSSI

DIC PIC PICNIC – Ethan Folk, Ty Wardwell (3’, Germany, 2020)
Jesse è malato e non può venire al picnic annuale, ma i suoi perversi amici gli terranno compagnia con delle foto molto esplicite.

FOREST AFFAIR – Gracie Wallner (6’, USA, 2021)
Una persona e un albero si scrutano attraverso la foresta. Il magnetismo reciproco li porta a condividere un’intima connessione.

WET STREAMING III – FUCK MY FICUS – Aaron Scherer, Eva Sommer, Daniela Zahlner (5’, Austria, 2021)
Masturbarsi con il porno della natura su YouTube: un tornado a Vienna, la foresta pluviale peruviana e le cascate Victoria sono le pornostar che ci servono per eccitarci e portare l’esterno dentro casa nostra.

OGRE HOLE – Echo Chambers (5’, USA, 2022)
Ogre Hole è un film gelatinoso, glitteroso, grottesco, bavoso, disgustosamente zuccheroso e assolutamente girato senza soldi. Una pozione magica e un misterioso glory hole trasforma un gruppo di bimbə annoiatə nella loro forma più vera e disinibita. Girato da un gruppo di persone esclusivamente trans e non binary, Ogre Hole è una spensierata esplorazione dell’esperienza trans. Dannosi messaggi transfobici continuano a infestare la società e i media: ci dicono in qualsiasi modo che non siamo umanə, che non siamo reali, che siamo mostruosə e grotteschə. Ogre Hole si immerge in questi messaggi e li trasforma in un momento camp, caotico e catartico di euforia trans.

TREESOME Synes Elischka (6’, Finland, 2021)
Kate fuoriesce dallo spaziotempo e riemerge nel suo corpo in questa breve e dolce autoesplorazione. Questo film è stato creato da un momento di fiducia e curiosità nel cuore delle foreste finlandesi.

FRAGMENTED DELICACIES – Elio J. Carranza (10’, Germany, 2021)
Fragmented Delicacies è un porno queer femminista sperimentale che vuole sfidare i confini della rappresentazione postpornografica e trovare codici visuali per sensualità queer che espandano lo spettro del desiderio e della sessualità umana. Ho sperimentato il distacco dall’interazione tra corpi umani e la fissazione dell’eroticizzazione del corpo nei film post porno. Sabbia kinetica, culi, robot insettoidi, e altro sono visti come attori e ricontestualizzati al montaggio dentro una finzione ecosessuale digitale ed espansa. 

POLLINATION: FIG/WASP – Halo Rossetti (5’, USA, 2021)
Una rappresentazione musicale sfacciata e ardente della collaborazione erotica tra piante e insetti, fatta da un video artista e un burattinaio. La simbiosi sessuale intraspecie ci ispira a pensare in maniera più espansa a ciò che può eccitare.

STORM IN THE MAGNETIC VALLEY – Hiperlinque, Kupalua, Tormenta Cósmica (17’, Brazil, 2020)
Tormenta Cósmica inizia un viaggio ecosessuale che la porterà tra le entità della natura e i fluidi sonici di Kupalua. Piante, frutti e altri elementi diventano dildo e protesi per il piacere sessuale.