QUE LA LOCURA NOS PROTEGA – Nora Smith – HPFF22

10 – 15 maggio 2022 c/o TRENTA FORMICHE – Via del Mandrione 3

QUE LA LOCURA NOS PROTEGA di Nora Smith

Buenos Aires 2022

La saliva dei mostri mi trascende
ripugna e intossica

Il vuoto dei lombi sotto dita ghiacciate
Tremano senza ragione al divenire della notte
Biforcano in cerca di esplosioni

Ogni notte le facce scompaiono
Lasciano spazio a riflessi malvagi annidati nel profondo degli occhi-vasca
Ricerca assurda
Sempre più estasi senza conseguenze
Causa la dissoluzione del sé
Un sorriso beato sulle labbra

La dolcezza di una lingua calda e la totalità altrui
Lasciarsi divorare e non sentire più nulla.
Fiere scintille di piacere
Agitano come plankton nella spuma
Lampi di altri mondi.

Un cosmo giovane ma invecchiato
Se tutto gira su se stesso, anche noi.

Nora Smith nasce a Lausanne, Svizzera. Artista pluridisciplinare, usa fotografia, video, 3D, live visuals e performance per progetti focalizzati su corpi, identità, intimità. Considerano il corpo come un modo per esperire il mondo reale, con tutte le sensazioni che esso implica. È divenuta un’ossessione, pensare a tutte le possibilità che può esprimere, movimenti che rompono il gesto meccanico della quotidianità e trasmettere le sensazioni epidemiche attraverso l’immagine. Con un approccio militante al genere e alle sessualità, Smith esplora le possibiltà dell’emancipazione attraverso l’auto-oggettivazione, la trascendenza e il piacere.

Ha co-fondato Oil, una società di produzione porno, e iniziato a performare in vari contesti.

Da ottobre 2021, vive e lavora a Buenos Aires come regista e fotografə e art director indipendente.