FUCK THE FACISM: EL CRUCE DE DOS MUNDOS – MariaBasura Pandemicxxx, Jose Pouchucq – HPFF20|21

Nel Rio Grande, Terra del Fuoco, il discendente dei Selk’nam Marcos García racconta la terribile storia dell’etnocidio dei popoli Fuegini. La sua testimonianza ci rende consapevoli di come questa storia continui a ripetersi; e come i precursori di questi massacri e i loro eredi – oggi potenti uomini d’affari e politici – siano ancora responsabili dell’usurpazione delle terre native e della violenta repressione contro le comunità. In passato vi era la mutilazione delle orecchie dei Selk’nam; ora, nel mezzo della rivolta sociale cilena, gli occhi dei Mestizo vengono colpiti dalla polizia. MariaBasura e altri attivisti decidono di compiere una vendetta che li porterà in una piccola cittadina delle Asturie, in Spagna, città natale di José Menéndez Menéndez, uno dei padri del genocidio contro i popoli nativi del sud.

Questo cortometraggio è un’anteprima di un lungometraggio ancora in produzione, per il quale si sta cercando un budget.

MariaBasura è un’artista multidisciplinare anarchica sudamericana e un attivista DiY; rivendica la sua forte posizione antifascista, anticolonialista, antirazzista e transfemminista nel suo lavoro come attrice teatrale professionista, poledancer, performer di porno e post-pornografia, regista di pornovandalismo, agitatrice di azioni politiche e bizzarra. È anche regista e ricercatrice di Fuck the Fascism, un progetto del collettivo controculturale Terrorismo Teatral Migrante, di cui è la testa e il cuore. Fa anche parte della crew porno alternativa Minus is Valido.

DOMENICA 05/12/2021 – 21:00