Cortometraggi – FUCKING DIFFERENT – HPFF22

FUCKING DIFFERENT 47′

Ci sono molti modi per vivere ed esibire la propria sessualità e identità, e anche molti modi per filmarla! Fucking Different è il nostro appuntamento annuale con l’incredibile varietà del porno alternativo: calici-dildo, cruising nella spagna franchista, Pikachu in un’inedità veste di dominatrix, sesso alieno e sesso a ritmo di danza, e infine un autoritratto intimo e tenero. Ci sono molti modi, e noi ve li mostriamo tutti!

THE HOLEY GRAIL – Ethan Folk, Ty Wardell (5’, Germany, 2022)
THE CAROLINA’S REVENGE – El Palomar + Crapulismo Ilustrado (4’, Spain, 2018)
🆃🆆 PIKACHU V/S PIÑERA – Errada, Vesania Versátil (8’, Chile, 2021) *ballbusting*
PROGRESSIVE TOUCH – Micheal Portnoy (13’, Austria, 2020)
BE NOT AFRAID – Halo Rossetti (5’, USA, 2021)
MES CHÉRIS – Ethan Folk, Ty Wardell, Jamal Phoenix (12’, Germany, 2020)

PROIEZIONI
Sabato 14/05/2022 – 21.30


SINOSSI

THE HOLEY GRAIL – Ethan Folk, Ty Wardell (5’, Germany, 2022)
È la prova del calice per questo coppiere arrapato durante il suo primo giorno di lavoro. Madame è assetata, sarà meglio per lui non versare neanche una goccia!

THE CAROLINA’S REVENGE – El Palomar + Crapulismo Ilustrado (4’, Spain, 2018)
Nel 1932, nel Barrio Chino di Barcellona, oggi conosciuto come El raval, Jean Genet fu testimone di un evento straordinario: La revuelta de las Carolinas (La rivolta delle Carolinas). Le Carolinas erano gay, trans e travestitə che usavano fare cruising in un cesso pubblico vicino alla caserma della marina. Quando l’orinatoio venne chiuso dal comune, organizzarono una manifestazione per esprimere lutto e protesta contro la sua chiusura.

Questo film è un tributo a queste coraggiose froce d’avanguardia. 

🆃🆆 PIKACHU V/S PIÑERA – Errada, Vesania Versátil (8’, Chile, 2021) *ballbusting*
Il 2019 ha segnato un prima e un dopo nella relazione tra il popolo cileno e la sua classe politica, deciso a manifestare per strada la sua sete di rabbia e giustizia, chiedendo dignità. Nel frattempo, questi due personaggi non si fanno problemi a girare un porno nel bel mezzo del caos. L’immaginario creato dai più famosi simboli della crisi sociale e dell’imminente crisi politica trasformata in un gioco di fortuna scatena l’immaginazione dei due protagonisti, Pikachu e il presidente Piñera, che in questo incontro di ballbusting impersonificano la fantasia sessuale più comune in Cile: quella di prendere a calci nelle palle il presidente. 

PROGRESSIVE TOUCH – Micheal Portnoy (13’, Austria, 2020)
Riusciresti a scopare su un beat irregolare? Progressive Touch mostra tre scene d’amore futuriste e assurde, dove lo scopo è di “migliorare” il sesso complicandone il ritmo e la coreografia. Il sesso come danza come commedia. Messo in scena da tre coppie nella vita reale, ogni mossa esplicita di chi danza è sincronizzata da una colonna sonora propulsiva e imprevedibile, che prende elementi dal prog rock, dalla trap e dal math metal. 

BE NOT AFRAID – Halo Rossetti (5’, USA, 2021)
Cosa è porno? La registrazione di due esseri che condivino insieme il piacere? Cosa costituisce un’esperienza erotica? Un battito di ciglia, il frusciare di tentacoli, o le vibrazioni nell’aria che toccano i filamenti interni dell’orecchio? In Be Not Afraid  due esseri extraterrestri da diversi mondi si incontrano sulla terra, per investirare il significato del piacere corporeo. 

MES CHÉRIS – Ethan Folk, Ty Wardell, Jamal Phoenix (12’, Germany, 2020)
In parte documentario, in parte porno, Mes Chéris è l’addio di un ragazzo trans alle sue tette. Un mese prima della sua mastectomia, Jamal Phoenix assume il ruolo di Chéri, un personaggio modellato sulla sua esperienza come sex worker fieramente femminile. Questo scabroso tributo sovverte gli stereotipi del porno etero e della rappresentazione trans* mainstream in un atto radicale di amore verso di sé. 


🆃🆆 Attenzione! Il contenuto di alcuni dei film in programma potrebbe urtare la vostra sensibilità. Leggi attentamente i contenuti specificati accanto ai titoli o chiedi direttamente allo staff.